Articoli con tag: maurizio cucchi

LODI DEL CORPO FEMMINILE. POETI FRANCESI DEL CINQUECENTO (SE EDIZIONI, 2013)

Grazia, malizia, erotismo più e meno velato si intrecciano nei versi dei poeti francesi del Cinquecento, più e meno noti, apparsi per la prima volta nel 1984 presso Aroldo Mondadori Editore tradotti in italiano da alcuni tra i maggiori poeti del Secondo Novecento e contemporanei e pubblicati recentemente in una nuova edizione per i tipi di SE.

LODI DEL CORPO FEMMINILE. POETI FRANCESI DEL CINQUECENTO (SE EDIZIONI, 2013)

Grazia, malizia, erotismo più e meno velato si intrecciano nei versi dei poeti francesi del Cinquecento, più e meno noti, apparsi per la prima volta nel 1984 presso Aroldo Mondadori Editore tradotti in italiano da alcuni tra i maggiori poeti del Secondo Novecento e contemporanei e pubblicati recentemente in una nuova edizione per i tipi di SE.

Maurizio Cucchi, “Malaspina” (Mondadori, 2012) – recensione di Laura Garavaglia

Maurizio Cucchi torna alla poesia dopo quattro anni durante i quali ci ha regalato due romanzi, “La maschera ritratto” (Mondadori, 2011) e “L’indifferenza dell’assassino” (Guanda, 2012) , dove dimostra, come scrive Daniela Marcheschi, che “sono i poeti a richiamare ad un senso più pieno della ricerca romanzesca, della parola e dei suoi significati”

Maurizio Cucchi, “Malaspina” (Mondadori, 2012) – recensione di Laura Garavaglia

Maurizio Cucchi torna alla poesia dopo quattro anni durante i quali ci ha regalato due romanzi, “La maschera ritratto” (Mondadori, 2011) e “L’indifferenza dell’assassino” (Guanda, 2012) , dove dimostra, come scrive Daniela Marcheschi, che “sono i poeti a richiamare ad un senso più pieno della ricerca romanzesca, della parola e dei suoi significati”

Roberto Kunstler: poesia in musica

Roberto Kunstler è poeta e cantautore, ma – proprio perché è poeta, e da sempre – conosce bene la differenza tra un testo che deve essere letto e un testo che deve essere cantato. Lo vediamo confermato in questo suo primo libro, che è un libro di poesia tout-court, dove peraltro, per dare conto in modo non parziale del suo lavoro, nel corso ormai di decenni, l’autore propone, come capitolo finale, anche una scelta di alcuni tra i suoi molti pezzi scritti per musica. (Maurizio Cucchi)

Roberto Kunstler: poesia in musica

Roberto Kunstler è poeta e cantautore, ma – proprio perché è poeta, e da sempre – conosce bene la differenza tra un testo che deve essere letto e un testo che deve essere cantato. Lo vediamo confermato in questo suo primo libro, che è un libro di poesia tout-court, dove peraltro, per dare conto in modo non parziale del suo lavoro, nel corso ormai di decenni, l’autore propone, come capitolo finale, anche una scelta di alcuni tra i suoi molti pezzi scritti per musica. (Maurizio Cucchi)